Natale vuol dire anche regali! Se hai qualcuno nella tua vita che dedica il suo tempo e la sua passione a prendersi cura di animali domestici, canarini e pappagalli, esotici e columbidi, allora sei nel posto giusto. In questo articolo, ti mostrerò 5 idee di regali per Natale pensati appositamente per chi ha un allevamento. Dall’utile al divertente, questi regali sono sicuri di far brillare gli occhi di chiunque ami trascorrere il tempo tra recinti e gabbie.

Il Diario di allevamento

Il diario di allevamento è a tutti gli effetti un registro in cui l’allevatore prende nota per mantenere sotto controllo ed avere una visione chiara a portata di mano dello stato dell’allevamento. Il registro si compone di 4 sezioni:

  • Lista Soggetti, in cui inserire RNA, nome, anno di nascita, parentela e tanto altro;
  • Registro Cove per il periodo riproduttivo;
  • Calendario della Luce, per mantenere traccia delle variazioni di luce artificiale e naturale;
  • Registro delle spese, per tenere sotto controllo le spese di allevamento.

Questo registro è un must soprattutto per gli allevamenti ornitologici, piccoli o grandi che siano. È il regalo che ogni allevatore vorrebbe. Ti lascio il link amazon qui sotto, prezzo fisso e il più basso su internet.

Diario di allevamento

Il termoigrometro digitale

Monitorare la temperatura in allevamento è fondamentale. Ogni allevatore sa che ha bisogno di un termometro per avere sempre la giusta temperatura nel locale, e di un igrometro per regolare e gestire al meglio l’umidità. Il termoigrometro rileva continuamente sia temperatura che umidità. È un piccolo regalo ma davvero utile! Clicca sul link qui sotto.

Termoigrometro digitale

Telecamera alimentata da pannellino solare

Tenere sotto controllo il locale di allevamento non sarà più un problema. Posizionata in un angolo del locale la telecamera IHOXTX darà all’allevatore la possibilità di tenere sott’occhio tutte le gabbie. Il vantaggio maggiore? Un pannellino fotovoltaico che si collega direttamente alla camera con un cavo (pannello e cavo inclusi nel pacchetto), che ti renderà i costi elettrici praticamente nulli. La carica solare è eccellente: secondo le recensioni, una esposizione solare di sole due ore basterà per un utilizzo di 24 ore. La risoluzione del video è di 1080p. Ha bisogno del Wi-Fi e della applicazione gratuita che ti permetterà di avere il locale sotto controllo, anche di notte grazie alla visione notturna (anche a colori). Dispone di sensore di rilevazione di movimento e grazie al microfono incorporato potrai captare tutti i suoni del locale. Per tutte le specifiche ti rimando al sito qui sotto.

Telecamera IHOXTX

Telecamera ANTELA

Vediamo adesso un’altra telecamera che è perfetta da inserire all’interno di una voliera per osservare 24 ore su 24 il comportamento, la bellezza, la vita degli animali in gabbia. Un prodotto con un ottimo rapporto qualità-prezzo. La telecamera Wi-Fi ANTELA con i suoi 1080p di risoluzione è davvero un buon prodotto e anche economico. Io ho utilizzato due fascette da elettricista per agganciarla alla gabbietta e mi trovo benissimo. Ha bisogno di alimentazione elettrica, non ha le batterie. Si collega al Wi-Fi e tramite un’applicazione potrai collegarti e visualizzare le immagini video in tempo reale. È compatibile con Alexa, dispone di un buon sensore di rilevamento del movimento, ha un microfono con cui cattura l’audio e nelle ore di buio ha una discreta visione notturna a infrarossi. Tramite l’applicazione puoi registrare video e foto. Per tutte le specifiche ti rimando al sito qui sotto.

ANTELA

Tazza personalizzata

Minima spesa – massima resa! Una tazza personalizzabile è perfetta per ogni occasione. Clicca sul link e personalizza la tazza, puoi inserire una testo, una foto e scegliere tanto altro. Io opterò per la foto di un canarino rosso col cappellino di natale e la regalerò un mio caro amico appassionato!

Tazza


In questa pagina sono presenti link di affiliazione che garantiscono a questo sito una piccola quota di ricavi, senza variazione del prezzo per l’acquirente.


orniinfo

Ciao visitatore, mi chiamo Michele e sono il fondatore di orniinfo.com. Sono un "Millenials" e studente universitario. La mia passione per l'ornitologia nasce a 20 anni, quando ho iniziato a prendermi cura del canarino di mio padre. Ho studiato su molti libri sull'ornitologia e l'esperienza acquisita fa sì che riesca a dare molti consigli a allevatori e birdwatchers, soprattutto a chi è alle prime armi.

0 Comments

Lascia un commento

Avatar placeholder

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *