I nostri canali

Presente in buona parte delle miscele di semi in commercio, il seme della cannabis sativa è ricco di proprietà nutritive e apporta benefici unici ai volatili che ne assumono. La cannabis sativa è una angiosperma appartenente alla famiglia delle cannabaceae, come la pianta del luppolo da birra. 

L’origine della canapa

Originaria dell’Asia, viene coltivata in gran parte del mondo per i suoi molteplici usi, dal settore tessile, al farmaceutico, dall’alimentare al cosmetico. Dalla stessa pianta si produce anche la droga più consumata al mondo, che ha effetti stupefacenti grazie al THC e al CBD contenuti nella foglia. 

Il seme della canapa si presenta scuro e tondeggiante, e, tra i semi che compongono le miscele per uccelli, è tra i più grandi per dimensioni. Infatti, molti allevatori consigliano di somministrarli dopo averli rotti e sminuzzati a mano.

I canarini non devono avere carenze alimentari. Per questo un buon multivitaminico per uccelli da gabbia è perfetto per sopperire alle carenze. Prova il nekton-s , il più usato dagli allevatori. #adv

Questi semi hanno fama di essere eccitanti, riscaldanti ed ingrassanti per i volatili: per questi motivi la dose quotidiana consigliata per singolo uccello è di 5/6 semi. Un utilizzo spropositato di semi di canapa per uccelli potrebbe portare a una condizione di grasso eccessivo che porta a vari problemi fisici: una femmina che arriva troppo grassa in riproduzione non riesce ad avere una deposizione sana. Un maschio troppo grasso spesso non riesce neanche ad accoppiarsi.

Il seme è ricco di vitamine del gruppo B ed E e di Omega-3.

Tabella composizione alimento (valori per 100g)

seme di canapa%proteine%grassi%zuccherimg arginina
18-2030-35255
mg lisinamg metioninamg triptofanomg colinakcal
911104190
dati dal sito http://www.rione.it/canarini/lancashire/tabella_alimenti_it.htm

La canapuccia: il seme in ornicoltura

link immagini

Alex Lomas, CC BY https://creativecommons.org/licenses/by/2.0,via Wikimedia Commons

La canapuccia: il seme in ornicoltura


In questa pagina sono presenti link di affiliazione che garantiscono a questo sito una piccola quota di ricavi, senza variazione del prezzo per l’acquirente.


orniinfo

Ciao visitatore, mi chiamo Michele e sono il fondatore di orniinfo.com. Sono un "Millenials" e studente universitario. La mia passione per l'ornitologia nasce a 20 anni, quando ho iniziato a prendermi cura del canarino di mio padre. Ho studiato su molti libri sull'ornitologia e l'esperienza acquisita fa sì che riesca a dare molti consigli a allevatori e birdwatchers, soprattutto a chi è alle prime armi.

0 Comments

Lascia un commento

Avatar placeholder

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *