Spesso distinguere il sesso dei canarini non è facile. Allevatori con esperienza decennale affermano talora di cadere in errore durante il sessaggio dei novelli. Seguendo alcuni consigli sarai in grado di verificare se il tuo uccello sia un canarino o una canarina.  

Il dimorfismo sessuale 

In molti uccelli il dimorfismo sessuale, e cioè la differenza morfologica fra soggetti che appartengono alla stessa specie ma di sesso opposto, è spesso evidente. È il caso del pavone reale: il maschio presenta la testa e il collo ricoperti di piume blu elettrico. La femmina di pavone ha la testa bianca e il collo nero. Per non parlare dell’enorme coda che presenta il maschio!  

Il parrocchetto dal collare (psittacula krameri) presenta un dimorfismo evidente: mentre il maschio ha un collare rosa e viola sulla nuca e una banda nera dal becco al collo, la femmina ha una colorazione più pallida ed è priva di collare rosa e banda nera. 

Il dimorfismo nei canarini

Questa differenza non è così marcata nei canarini, specialmente nei lipocromici – a parte alcune eccezioni come spiego in seguito. 

Il sessaggio nei canarini

La distinzione principale nei canarini riguarda sicuramente il canto. Il canarino maschio canta, soprattutto nel periodo degli accoppiamenti; meno in muta e riposo. Il canto del maschio è melodioso, intenso e forte. La femmina emette dei cinguettii spesso deboli e ripetuti. Alcune canarine riescono a emettere piccoli canti che a malapena però possono ricordare quelli mascolini.

Il metodo migliore per gli allevatori rimane quello di soffiare nella zona della cloaca, sotto la pancia, ed osservare l’organo genitale.  

Nei maschi si nota una protuberanza più evidente che va a formare un angolo di circa 70 gradi con il ventre. La femmina ha una cloaca più arrotondata con delle piccole piume disposte a cerchio che la circondano.

Altre differenze

Esistono alcune differenze tra maschio e femmina che risultano quasi impercettibili, ma che a volte possono aiutare un allevatore.  

In generale un canarino maschio presenta un capo più arrotondato, un portamento fiero sul posatoio e nei lipocromici un colore più acceso, più vivo. 

La femmina ha una pancia più tonda, un corpo più grazioso e un lipocromo meno intenso soprattutto sul codione. 

Un metodo infallibile e che restituisce assoluta certezza del sesso del canarino è il sessaggio molecolare. Grazie ad una analisi in laboratorio, gli esperti riescono a dimostrare il sesso del volatile in maniera poco invasiva, servendosi del suo DNA ricavato dalle piume o dal sangue. 

Capire il sesso dei canarini novelli

Riconoscere il sesso dei canarini novelli risulta ancora più impegnativo. I canarini novelli raggiungono la maturità sessuale dopo i 7 o 8 mesi ma iniziano a cantare già dal 4° o 5° mese. Se un novello canta in maniera continua e abbastanza intensa, è quasi sicuramente un maschio.

I canarini mosaico 

In alcuni tipi di canarini esiste dimorfismo sessuale ben distinto, caratterizzato da diversa intensità di colore nelle cosiddette zone di elezione. Nei mosaico (un maschio rosso mosaico nella foto), il maschio ha le zone di elezione marcate, di un colore più intenso, a differenza della femmina. Ma attenzione, non sempre si verifica questa regola poiché esistono femmine mosaico, dette di linea maschile, che presentano le zone colorate. Allo stesso modo esistono maschi di linea femminile che presentano una carenza di lipocromo. Nei maschi mosaico le zone di elezione sono la maschera facciale, le spalline, il petto e il codione.  In genere, distinguere il sesso dei canarini mosaico è più semplice.

La nostra scelta

Metodo dell’ago e cotone  

Alcuni allevatori tramandano il metodo dell’ago e cotone che ha lo scopo di individuare il sesso del canarino. Per molti è un metodo funzionante, ma in realtà non è stata dimostrata alcuna correlazione scientifica.  

Ci si munisce di un filo di cotone di circa 20 centimetri che va passato nella cruna dell’ago. A questo punto bisogna tenere in mano l’estremità della cordicella in posizione perpendicolare alla cloaca del canarino, il quale va tenuto nell’altra mano a pancia in su. L’ago, nell’estremità opposta del filo, inizierà a muoversi. Il movimento di esso ci indicherà il sesso del canarino, e in particolare: 

  • un movimento longitudinale ci dirà che il canarino è un maschio; 
  • Un movimento circolare dell’ago attorno alla cloaca ci dirà che si tratta di una femmina. 

Nonostante il metodo appena descritto abbia ricevuto la smentita da parte di numerosi allevatori, continua ad essere utilizzato dagli amanti delle tradizioni per distinguere il sesso dei canarini.

La nostra scelta

Acquista dai banner sul sito per sostenerci.

tag: canarino maschio o femmina, capire il sesso dei canarini, riconoscere canarino maschio o femmina;


In questa pagina sono presenti link di affiliazione che garantiscono a questo sito una piccola quota di ricavi, senza variazione del prezzo per l’acquirente.


orniinfo

Ciao visitatore, mi chiamo Michele e sono il fondatore di orniinfo.com. Sono un "Millenials" e studente universitario. La mia passione per l'ornitologia nasce a 20 anni, quando ho iniziato a prendermi cura del canarino di mio padre. Ho studiato su molti libri sull'ornitologia e l'esperienza acquisita fa sì che riesca a dare molti consigli a allevatori e birdwatchers, soprattutto a chi è alle prime armi.

0 Comments

Lascia un commento

Avatar placeholder

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *