I nostri canali

I canarini con il loro canto allegro e le vivaci colorazioni, sono tra i compagni più amati nel regno degli uccelli domestici. La scelta del canarino giusto richiede una valutazione attenta e non è assolutamente scontata. In questa breve guida vedremo come scegliere i canarini che ti possano portare più soddisfazioni in allevamento o a casa.

In generale, la scelta si basa su due fattori: l’età del canarino e lo stato di salute. Altri fattori possono essere il sesso, il colore, il piumaggio e la razza.

L’età: scegliere un canarino giovane

I canarini hanno una vita media pari a circa 10 anni. Acquistare un canarino di età già avanzata potrebbe non soddisfare le tue aspettative: un canarino giovane canta molto di più di uno adulto e ha un piumaggio più lucente. Vediamo come distinguere un canarino giovane da uno adulto.

I canarini hanno bisogno di vivere in uno spazio adeguato, la gabbia qui sotto della Domus Molinari è studiata per offrire ai canarini il giusto spazio vitale. Apri il link qui sotto per i dettagli. #adv

L’anellino FOI

Avrai notato che tantissimi canarini hanno un anellino colorato attorno alla zampetta. È l’anellino fornito dalla FOI (Federazione Ornicoltori Italiani) attraverso le tante associazioni territoriali a cui sono iscritti gli allevatori.

L’anellino viene messo alla zampa del canarino attorno ai 5 giorni di vita. Grazie alle sue caratteristiche è possibile risalire a varie informazioni. In particolare:

  • il colore dell’anello indica l’anno di nascita del volatile;
  • la sigla di 4 caratteri, incisa sull’anello, è l’RNA (Registro Nazionale Allevatori): ogni sigla corrisponde a un allevatore iscritto alla federazione;
  • la scritta “IT” indica la provenienza italiana.

Come capire di che anno è il canarino dal colore dell’anellino

I colori degli anellini FOI valgono a livello internazionale e ogni colore corrisponde a un anno di nascita.

In particolare:

  • Verde – 2014 e 2020;
  • Viola – 2015 e 2021;
  • Arancione – 2016;
  • Blu scuro – 2017 e 2023;
  • Rosso – 2018 e 2024;
  • Nero – 2019 e 2025;
  • Marrone – 2022.

Occhio! Alcuni allevatori usano degli anellini che non seguono gli standard FOI. In commercio si vendono anellini di ogni colore, in plastica o in alluminio, fissi o removibili. Si possono utilizzare ma l’allevatore non può partecipare a mostre e concorsi. In questo caso, per risalire all’anno di nascita dovrai chiedere l’età all’allevatore da cui lo acquisti o al commesso dell’uccelleria.

Ma oltre all’anellino, esistono altri fattori indicatori della giovane età del canarino e del buono stato di salute. Vediamone alcuni.

Come capire l’età del canarino dall’aspetto fisico

Le zampette sono la prima parte del corpo del canarino che bisogna guardare per capire se è giovane o meno. Delle zampette lisce indicano un buono stato di salute e una età non avanzata. Al contrario, le zampe scagliose sono sintomo di età avanzata oppure di una patologia.

Se le unghie del canarino ti sembrano troppo lunghe, stai certo che non è così giovane! Unghie corte invece non sempre sono sinonimo di giovane età: infatti l’allevatore potrebbe averle tagliate. Se ti va leggi l’articolo qui sotto in cui spiego come tagliare le unghie ai canarini.

Il discorso fatto per le unghie, vale allo stesso modo per il becco.

Il colore roseo della pelle dei canarini può indicare una giovane età. Col passare degli anni il colore della pelle tende a scurirsi.

Evita canarini gonfi, che assumono la posizione “a palla” tipica del sonno, anche durante le ore di luce.

Il pastoncino morbido Fly della Raggio di sole è l’ideale per i canarini. Valuta qui l’acquisto #adv

Scegliere il canarino dal comportamento

Scegli sempre dei canarini vivaci, maschi che cantano e femmine che appaiono vispe. Sono segni di un buono stato di salute e forma fisica.

Scegliere il canarino in base al sesso

Un allevatore sceglie il canarino certamente anche in base al sesso. In un allevamento di canarini si tende ad uniformare il numero di maschi e di femmine per comporre le coppie che andranno in riproduzione.

Se desideri un canarino come uccellino da compagnia, valuta queste tre opzioni:

  1. Opta per una coppia. I canarini amano stare in compagnia. Scegli di adottare una coppia di canarini e immergiti nelle emozioni della riproduzione in primavera.
    • Non acquistare due maschietti per tenerli nella stessa gabbia. Due maschi nella stessa gabbia litigherebbero quasi sicuramente.
    • Puoi optare, invece, per due o più femmine da tenere nella stessa gabbia, ma mi raccomando, più canarine prendi, più la gabbia deve essere grande. Ognuna ha bisogno del proprio spazio vitale.
  2. Prendi un canarino maschio. Il canarino maschio canta a squarciagola nelle ore del giorno e ha dei colori brillanti.
  3. Prendi una femmina. Una canarina è simpaticissima. Sta lì nella sua gabbietta e ogni tanto emette dei simpaticissimi cinguettii. Se non sopporti il canto continuo del maschietto, la femmina è perfetta per te.

Qual è il periodo migliore per acquistare dei canarini?

I canarini come tutti gli uccelli fanno la muta del piumaggio. È uno stadio molto stressante per loro: è infatti il momento peggiore per acquistare un canarino. La muta di solito inizia a fine estate e in alcuni casi può protrarsi fino a primi di novembre.

Da novembre a inizio gennaio è il periodo migliore per valutare un canarino. Non a caso è il periodo in cui si svolge la maggior parte delle mostre ornitologiche.

L’osso di seppia è da sempre utilizzato come fonte di calcio primaria in allevamento, e ha anche una funzione igienica. Acquista nel banner qui sotto gli ossi di seppia! #adv

Altri consigli utili

Tutti gli allevatori consigliano di rivolgersi sempre a un allevatore serio, fidato, per acquistare un canarino. Questo si preferisce al negozio di animali che per ovvie ragioni, spesso non è specializzato in canarini, avendo un ampio raggio di specie animali da trattare. Da aggiungere che nei negozi finiscono quasi sempre i canarini “scartati” dalla selezione degli allevatori. È giusto aggiungere anche che esistono molti negozi di animali seri, in cui trovare dei canarini che riescano a rispettare tutti i criteri visti in precedenza in questo articolo.

Come scegliere il canarino da acquistare

Come scegliere il canarino da acquistare


In questa pagina sono presenti link di affiliazione che garantiscono a questo sito una piccola quota di ricavi, senza variazione del prezzo per l’acquirente.


orniinfo

Ciao visitatore, mi chiamo Michele e sono il fondatore di orniinfo.com. Sono un "Millenials" e studente universitario. La mia passione per l'ornitologia nasce a 20 anni, quando ho iniziato a prendermi cura del canarino di mio padre. Ho studiato su molti libri sull'ornitologia e l'esperienza acquisita fa sì che riesca a dare molti consigli a allevatori e birdwatchers, soprattutto a chi è alle prime armi.

0 Comments

Lascia un commento

Avatar placeholder

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *