Gli Psittaciformi sono un ordine di uccelli noti comunemente come pappagalli. Questo gruppo è caratterizzato da alcune caratteristiche distintive che li rendono facilmente riconoscibili, quali il becco robusto, il piumaggio vivace e la socialità. In Italia, diverse specie di Psittaciformi sono presenti come uccelli alloctoni, ossia specie introdotte dall’uomo in ambienti dove originariamente non erano presenti. Queste introduzioni possono essere avvenute a causa di fughe o rilasci volontari di animali da compagnia. Tra le specie di pappagalli presenti in Italia troviamo il parrocchetto monaco e il parrocchetto dal collare.

Parrocchetto dal collare Psittacula krameri: 40cm, verde smeraldo, lunga coda, becco rosso. Il maschio ha un collare scuro. Il richiamo è molto rumoroso e facilmente riconoscibile. Habitat prevalentemente cittadino. Presente in molte zone dell’Italia, in espansione.

Parrocchetto monaco Myiopsitta monachus: 30cm, piumaggio verde chiaro; guance, fronte e petto grigio chiaro. Becco a uncino roseo. Remiganti e timoniere blu. Habitat parchi e giardini nei pressi di città. In Italia vi sono alcune colonie a Roma, Firenze e Cagliari, ma è in espansione.

Segnala la presenza di una specie grazie a Il pettirosso. Visita l’app qui sotto.

Scopri dove sono stati avvistati grazie alle segnalazioni tramite Il pettirosso.